top of page
Work-in-progress-1024x603-1.png
  • Facebook
pngaaa.com-86351.png
pngegg.png

Sto lavorando per creare nuovi gruppi, percorsi e workshop. Se vuoi rimanere aggiornato sui futuri eventi scrivimi a: lorenzo.priore.priore.psico@gmail.com 3338832095 

o seguimi sui social

Copia di Perchè non siamo felici (6).png
Eros e psiche (7).png
  • Facebook

Vuoi farti un'idea degli eventi?

clicca qui

pngaaa.com-86351.png
pngegg.png
CORSI ATTIVI

Sto lavorando per creare nuovi gruppi, percorsi e workshop. Se vuoi rimanere aggiornato sui futuri eventi scrivimi a: lorenzo.priore.psico@gmail.com

3338832095 o seguimi sui social

Vuoi farti un'idea degli eventi?

clicca qui

Copia di Copia di Incontro Gratuito di Presentazione 08012022 (1).png

Entra nella sezione Cooming Soon per avere tutte le informazioni:

Copia di Copia di Incontro Gratuito di Presentazione 08012022.png
Copia di Copia di Incontro Gratuito di Presentazione 08012022 (1).png

Il sonno è l'essere più innocente che ci sia e l’uomo insonne il più colpevole” scrisse Kafka, portandoci a riflettere sullo stato di benessere e beatitudine assoluti sperimentati durante il sonno e, allo stesso tempo, sul peso portato sulle spalle di coloro che non riescono ad assolversi per  le intemperanze commesse durante la giornata o durante il corso della loro esistenza.

Se il sogno è la porta verso l'inconscio, ecco svelarsi il motivo di tanto timore nei confronti dell’addormentamento, primo passo obbligato verso questo capezzale.

E così, spesso, la rabbia e la frustrazione si tramutano in pensieri che inondano la nostra mente portandoci alla deriva e lasciandoci senza forze ne’ speranze.

Ogni battito del petto diventa un rumore assordante e ogni imprevisto che spezza il silenzio ci dona un motivo per credere che, altrimenti, il sonno sarebbe sopraggiunto.

Quante idee da riordinare, quante riflessioni da ripulire, quanti ragionamenti che potrebbero cambiare tutto ma che finiscono col lasciare tutto come era prima, quanti errori da giustificare, quante fantasie salvifiche da celebrare, quante emozioni da guarire cullandole nell’oscurità.

L’insonnia dunque, non è una mancanza di sonno, ma un eccesso di tante altre cose.

In questo percorso, vi proporremo:

- Un confronto sulle singole esperienze personali riguardanti il sonno, perché spesso è difficile trovare qualcuno che riesca a comprenderci appieno se non ha vissuto il nostro stesso dilemma;

- Degli esercizi di rilassamento da utilizzare prima di andare a dormire che permetteranno una maggiore facilità nell’ingresso del mondo dei sogni;

- Un’esplorazione che dà attenzione ad ogni singola esperienza individuale al fine di integrare la teoria e le tecniche ad ogni singola situazione personale.

L'incontro Gratuito di presentazione si terrà Mercoledì 15 Dicembre 2021 dalle 18:30 alle 20:00.

Per raggiungere il luogo dove si svolgerà l'incontro, consigliamo di seguire la posizione riportata a seguire:

Il ciclo di 6 incontri partirà a Gennaio, il costo totale sarà di 120 euro. Ogni incontro durerà un'ora e mezza e si svolgerà il martedì dalle 19:00 alle 20:30. Incluso nel corso vi è un incontro individuale gratuito con uno dei conduttori nel quale approfondire o chiarificare alcuni aspetti del percorso e del tema dell'insonnia della durata di 45 minuti.

Data la sequenzialità degli incontri e l'importanza che attribuiamo alla tutela della fiducia che si viene a strutturare tra i partecipanti incontro dopo incontro, abbiamo deciso che non sarà possibile partecipare unicamente ad un singolo incontro.

E’ richiesto il possesso del Green Pass per accedere ai corsi.

Per ulteriori informazioni potete scriverci a: lorenzo.priore.psico@gmail.com

visitare il sito www.lorenzopriore.it

oppure contattandoci al 333 8832095

I gruppi verranno condotti da Lorenzo Priore e Martina Ciapini.

  • Facebook
CORSI ATTIVI
Copia di Copia di Progetto senza titolo (2).png

"Scrivere la propria autobiografia è un po' come essere innamorati per la prima volta" cit. PHILIPPE LEJEUNE

Esistono parti di noi che vivono in silenzio, parti meravigliose gelosamente conservate sotto il confine del contatto. Esistono svariati modi per esplorarle, uno dei migliori è sicuramente la scrittura autobiografica.

Il viaggio inizia quando l'esploratore è contemporaneamente il luogo da esplorare.

In questi incontri ripercorreremo a ritroso le tappe più importanti della nostra vita esplorando il nostro passato con quella particolare l'intensità e profondità che solo l'utilizzo della scrittura può donarci.

Non sono necessarie competenze artistico/creative particolari, solo la voglia e il desiderio di mostrarsi per ciò che si è.

Impazienti di scoprirvi, vi aspettiamo all’incontro di presentazione gratuito che si terrà Lunedì 4 ottobre in Via del Malcantone n.15 (Firenze).

Il ciclo è composto da 4 incontri che si terranno i Lunedì dalle 21:00 alle 23:00 nei seguenti giorni:

22/11/2021: Negli occhi dell'altro

29/11/2021: Lettere dal futuro

13/12/2021: Fiducia e inganno

20/12/2021: Eros: Tabù infranti

Il costo totale dei 4 incontri è di 80€.

Data la sequenzialità degli incontri e l'importanza che attribuiamo alla tutela della fiducia che si viene a strutturare tra i partecipanti incontro dopo incontro, abbiamo deciso che non sarà possibile partecipare unicamente ad un singolo incontro.

Data la necessità di lasciare ad ogni partecipante il tempo e lo spazio per poter elaborare i contenuti emersi dalla stesura del proprio scritto il numero massimo dei partecipanti sarà 4 e la prenotazione è obbligatoria. E’ richiesto il possesso del Green Pass per accedere ai corsi.

Per ulteriori informazioni potete scriverci a: lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure contattandoci al 333 8832095

I gruppi verranno condotti da Lorenzo Priore e Saverio Comparini.

PSICOAPERITIVO DI MARZO

Adolescenti (4).png

In questo incontro affronteremo una delle tematiche più scottanti quando si parla di adolescenza: la distanza.

La distanza con un membro della famiglia può manifestarsi con silenzi, polemiche, resistenze e, a volte, addirittura offese.

In questa ora insieme vi proporrò un viaggio all'interno del fantastico mondo degli adolescenti, ricco di misteri ed altrettante sorprese.

Lo scopo della serata sarà riuscire a riconoscere la distanza che si è venuta a creare tra l’adolescente ed i genitori, per poter iniziare ad ampliare le prospettive con le quali leggiamo la realtà dei nostri rapporti familiari.

Dove e quando? 

L'evento si svolgerà nel Bar Bella Blu Firenze (zona Coverciano) dalle ore 20:30 alle ore 21:30.

L'evento è gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

La prenotazione non è obbligatoria ma caldamente consigliata.

Per ulteriori informazioni o prenotazioni all'evento potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Conduce l'incontro: Lorenzo Priore (Psicologo)

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://goo.gl/maps/QPi6Y6msiZMjLvrJ7

wqerewrew.PNG
PAURA D'AMARE:
Psicoaperitivo
PSICOAPERITIVO 
di Maggio
Copia di Paura d'amare (1).png

Dove e quando? 


L'evento si svolgerà nel Bar Bella Blu Firenze (zona Coverciano) dalle ore 20:30 alle ore 21:30 il 2 Maggio.


L'evento è Gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

​Dato l'alto numero di richieste e i posti limitati (20 persone) la Prenotazione è Obbligatoria.


"Quando il dolore ci allontana e il desiderio ci avvicina, le lacrime diventano specchio e riflesso del nostro amore"

Il tema di questo psicoaperitivo sarà la paura d'amare.
Ci può esser capitato di avvicinarci affettivamente a qualcuno e accorgerci nel contempo che più la distanza diminuiva più aumentava la paura.

Le idee, le immagini, le sensazioni e le emozioni in questo caso possono assumere forme strane, bislacche: scoppi d'ira, panico, turbinii di idee che ci lasciano senza forze, forti fastidi nei confronti di piccoli gesti, improvvisi spegnimenti sia fisici che emotivi, sensazioni di lontananza che convivono con un grande desiderio di vicinanza.

E’ così che riemergono i nodi mai slegati del nostro passato.

Ciò che abbiamo da perdere lo abbiamo di fronte a noi, ma il gelo che immobilizza i nostri gesti non è destinato a sciogliersi con la sola forza del desiderio. Questo avviene perché le paure sono come le ferite: prendersene cura ci assicura di godere appieno della vita e delle relazioni.
In questo incontro ci confronteremo con le paure che costellano la nostra vita affettiva e cercheremo di osservarle sotto una nuova luce, riscaldandole con il calore della curiosità e della fiducia.


Link per raggiungerci più facilmente: 

https://goo.gl/maps/QPi6Y6msiZMjLvrJ7

Per ulteriori informazioni o prenotazioni all'evento potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Foto3.png

Conduce gli incontri:

Lorenzo Priore Psicologo

  • Facebook
Incontri a partecipazione attiva sulla genitorialità e sul rapporto con figli per costruire e mantenere relazioni famigliari stabili e durature nel tempo
Quando? 1° Incontro 12/04;  2° Incontro 26/04; 3° Incontro 03/05; 4° Incontro 10/05.
A che ora? Dalle 20:30 alle 21:45

 
Progetto senza titolo (1).png

DI COSA SI TRATTA?

 

Dal 12 Aprile partirà un ciclo di incontri monotematici di approfondimento sulla genitorialità, nell’ambito delle aree specifiche dello sviluppo e dell’educazione.

L’obiettivo è quello di accrescere il “saper fare” ed il “saper essere” di ognuno dei componenti del gruppo dei partecipanti, nell’ottica della gestione e soluzione della tematica di volta in volta affrontata.

Ogni evento prevede uno spazio dedicato ad input teorici circa la tematica della serata e momenti esperienziali di condivisione e confronto. Il tutto avviene in un clima che esula dal giudizio, nella piena libertà di partecipazione, all’interno del quale ognuno può sentirsi sicuro e libero di condividere le esperienze e i sentimenti di adeguatezza o disagio.  Uno spazio all’interno del quale prendere consapevolezza delle potenzialità che ogni persona ha di compiere scelte comportamentali efficaci per il benessere proprio e dei propri cari.

OBIETTIVI

  • Creare occasioni di incontro e confronto su tematiche legate al benessere personale e famigliare;

  • Facilitare le abilità di comprensione del comportamento dei figli;

  • Sostegno nel riconoscere, affrontare e risolvere i problemi relativi alla gestione delle emozioni e all’autoregolazione del comportamento;

  • Facilitazione nell’acquisizione o potenziamento della capacità di dare e ricevere ascolto e attenzione;

  • Operare una logica di prevenzione per evitare situazioni come bullismo, ritiro sociale o dispersione scolastica, sviluppando nell’ambiente famigliare, relazioni interpersonali basate sulla fiducia e sulla cooperazione;

  • Ristabilire LA connessione emotiva tra genitori e figli senza la quale risulta impossibile vivere a pieno tutta l'intimità, la bellezza e la meraviglia di un rapporto unico e speciale con la o le persone a cui vogliamo più bene.

TITOLI DEGLI INCONTRI

1° Non mi ascolta: Essere ignorati non è mai piacevole

Spesso crediamo che i nostri figli non ci ascoltino. In realtà, a meno che la loro attenzione non sia completamente focalizzata su qualcos'altro (e in quel caso sarebbe nostra responsabilità sincerarci di avere il monopolio dei loro sensi in quel momento), ci hanno ascoltato benissimo, ma hanno scelto deliberatamente di ignorarci. E' lo stesso meccanismo per il quale scegliamo, si spera, di non rispondere al telefono durante i pranzi o le cene nelle quali la famiglia è riunita. Stanno "semplicemente" dando importanza ad altro. La vera domanda da porsi è dunque: "perché sono così poco importante in questo momento per lui/lei?"

2° Rintracciare la fragilità che veste i panni della strafottenza

E' facile dire "il bullo è una persona fragile e va ignorata", ma se il bullo ce l'hai davanti e ti strappa al merenda dalle mani la questione diventa più complessa, complessa come la realtà. Nella vita di tutti i giorni potrebbe non esser semplice relazionarsi con degli stili provocatori, e non riuscire a gestirli può portare ad una importante escalation di violenze verbali ed emotive. La punta della piramide è l'odio, e quando prevale tale sentimento l'amore smette di essere nutrito. Lavorare sul nostro modo di gestire le provocazioni è fondamentale se si vuol recuperare un rapporto sereno non basato su giochi di potere.

3° Il disimpegno domestico e/o scolastico come richiesta di aiuto

Nella mia esperienza clinica non ho mai riscontrato un disimpegno scolastico/domestico che non riflettesse una frattura a livello familiare mal vissuta dallo studente/adolescente. I genitori sono per natura dei punti di riferimento per i figli, ma nel momento in cui ci adagiamo su questo ruolo a noi donato rischiamo conseguentemente di perderlo.

Aiutiamoci con una metafora: Immaginiamo di vivere in una casa con una solida colonna portante. Ogni volta che la terra iniziasse a tremare andremmo a ripararci sotto di essa.  Ma se un giorno la colonna sparisse? O si ricoprisse di crepe? Continueremmo a scegliere quella colonna? Forse preferiremmo uscire di casa il prima possibile. 

Gli adolescenti non hanno ancora sviluppato appieno la capacità di fare chiarezza dentro di essi e di esprimere a se stessi e agli altri le proprie paure e le proprie difficoltà. Vanno la dove sentono protezione e sicurezza, e spesso, purtroppo, il fallimento è una confortante sicurezza.

4° Il famoso "Tempo di qualità"

Potremmo arrivare a dare spesso per scontato che passare del tempo con i nostri figli non sia l'esperienza più gratificante del mondo. Dopo tutti gli sforzi e i sacrifici fatti dovremmo stupirci che essi si mostrino così distaccati e distanti. Prima di andare sul giudizio, però, potremmo chiederci:  "quanto lo sento distante?" e ancora "quanto mi sente distante?". Il bisogno di vicinanza emotiva (e anche fisica di conseguenza) tra genitori e figli è scritta nel nostro DNA, cosa ci impedisce dunque di vivere serenamente questo rapporto? Il primo passo per riportare la piacevolezza all'interno di una relazione padre/madre-figlio/figlia è esplorare questa distanza dando un volto e un nome a ciò che ci separa. Non diamo per scontato che i ragazzi, in quanto adolescenti, abbiamo bisogno di allontanarsi il più possibile da noi. Magari fisicamente sì, magari hanno bisogno di metterci alla prova per testare il loro potere personale (certo!),  ma il legame che unisce i cuori va oltre i conflitti, e il filo più importante, e allo stesso tempo più sensibile, è la fiducia. Dobbiamo ristabilire la fiducia se vogliamo godere appieno del bene più prezioso che abbiamo.

COSTI:

Il ciclo di 4 incontri ha un costo complessivo di 60 € per i singoli e di 90 € per le coppie.

DOVE?

Gli Incontri si terranno nella splendida ex limonaia del "Vivaio del Malcantone", situato in Via del Malcantone 15.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://goo.gl/maps/2CSTe1RFx2oKWwbF7

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Copia di Copia di Copia di Perchè non siamo felici.png

E fu così che capì perché la gente si tiene per mano. Aveva sempre pensato che fosse questione di possessività, un modo per dire: "Questa è mia proprietà".

Invece è un modo per mantenere il contatto.

Un modo di comunicare senza parole.

Un modo per dire "Ti voglio con me" e "Non te ne andare"

CASSANDRA CLARE

Ci sono rapporti nella nostra vita che ci segnano, ci lasciano inerti di fronte al grande dubbio del "era amore o era un calesse?". Cosa è l'amore?
Cosa serve per affrontare una relazione nel modo migliore?
Perché sento di scegliere spesso persone che non ricambiano i miei sentimenti?
Perché nonostante i miei sforzi i risultati mi riportano al punto di partenza?
Perché non mi sento ascoltato/a all'interno delle mie relazioni?
Perché l'amore che provo si trasforma in rabbia senza il mio consenso?
Perché a volte mi ritrovo a recitare una parte che non sento mia in un rapporto?
Perché mi sento solo/a anche in presenza dell'altro?
Scegliere di combattere per un rapporto è un gesto importante ma, a volte, la complessità della natura umana finisce per confonderci.
Per uscire dal groviglio di pensieri e ansie, vi propongo un ciclo di incontri esperienziali nel quale affronteremo le principali tematiche che tutte le relazioni incontrano lungo il loro cammino per tornare a godere appieno dei momenti di condivisione e per iniziare a ritrovare la fiducia nei rapporti umani e in se stessi.

TITOLI INCONTRI:

 1) Parole non vuote

A volte può capitare di chiedersi “Perché non capisce? È così difficile vedere il mio punto di vista?”. La cosa più difficile in un rapporto di coppia o amicale è riuscire a trovare le parole giuste per comunicare ciò che sentiamo e i nostri desideri. Ore e ore di discorsi portano spesso ad esaurire le energie residue, lasciano un senso di frustrazione che spegne l’entusiasmo e la speranza che la situazione migliori.

Alcuni semplici accorgimenti possono aiutare a trasformare le nostre parole in atti comunicativi concreti ed efficaci.

 2) Pretese e ricatti

"I diritti degli altri sono pretese; le nostre pretese sono diritti"

   CHARLES LEMESLE

Pretendere che l’altro sia diverso da ciò che è ha in sé una base di violenza. Senza accorgercene potremmo finire nell’impasse del “ognuno dei due si aspetta che l’altro cambi”. L’accoglienza della diversità, a differenza della pretesa, permette di porre le basi per un riavvicinamento, che potrebbe riaprire al dialogo e che, magari, potrebbe portare, a sua volta, alla risoluzione del conflitto. Il primo step, in questo caso, è imparare ad ascoltare le nostre pretese e quelle dell’altro.

 3) Le offese che spengono il desiderio

Quando siamo tristi o arrabbiati una delle prime cose che ci sorge spontaneo fare è difenderci, chiuderci e, infine, mettere in dubbio le qualità dell’altro, anche quelle positive. Riconoscere i giudizi che esprimiamo inconsapevolmente e imparare a gestire quelli che riceviamo è fondamentale per non trasformare la relazione in un campo di battaglia.

 4) Le radici dell'amore

Ci sono alcuni presupposti sui quali una relazione può crescere e germogliare, ma ce ne sono altri che portano a minare la relazione al punto da renderla utilizzabile come spunto per sceneggiature di film horror o fiabe dell’orrore. Non ci spingeremo ad indagare i motivi inconsci che ci portano a scegliere un partner piuttosto che un altro (questo riguarderà altri incontri), ma esploreremo quali sono i pilastri fondamentali scientificamente riconosciuti che permettono ad una relazione di resistere ai cambiamenti e quali sono quegli elementi individuali di cui abbiamo bisogno ma che molto spesso accantoniamo quando entriamo in una relazione.

COSTI:

Il ciclo di 4 incontri ha un costo complessivo di 70 € per i singoli e di 95 € per coloro che si presentano in coppia (amici o conoscenti). 

60 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno nella splendida ex limonaia del "Vivaio del Malcantone", situato in Via del Malcantone 15.

Link per raggiungerci più facilmente

https://goo.gl/maps/2CSTe1RFx2oKWwbF7

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Massimo 10 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Conduce gli incontri:

Lorenzo Priore Psicologo

  • Facebook

Grazie per l'iscrizione!

Eventi di Settembre
MindWalk (2).png
4 cavalieri dell'apocalisse (2)_edited_e
Copia di Psicoaperitivo Adolescenti (5)_edited.jpg
MindWalk (7).png

Benvenuti al Mind-Walk.

IN COSA CONSISTE?

3 ore e mezza di immersione nella natura, nella mente umana e nel nostro modo di vivere le relazioni.

La modernità ci rende spesso iperattivi e iperconnessi (forse con tutto tranne che con noi stessi e con gli altri), ma, mentre questi stati da un lato possono favorire una momentanea produttività, dall’altro portano a distoglierci dalla bellezza e dalla naturalezza del mondo che ci circonda.

Camminare nel verde ci aiuta a riprendere contatto con il nostro respiro, con il nostro ritmo, ad allontanarci dallo stress e dagli impegni quotidiani. Se a ciò uniamo anche esercizi esperienziali di consapevolezza, potremo ricavarne un pomeriggio indimenticabile.

Durante la camminata verranno proposti 2 nuovi workshop che avranno lo scopo di farci scoprire nuovi aspetti della nostra personalità, far luce su alcune zone d’ombra e approfondire il rapporto tra mente e corpo.


Alla fine del percorso esperienziale, per chi lo desidera, ci fermeremo in un luogo vicino al punto di arrivo/partenza condividendo bevande e cibo godendoci lo spettacolo del tramonto.

(Invitiamo coloro che sono interessati a trattenersi dopo l’esperienza a portare autonomamente alcune vivande e abiti un po' più pesanti dato l'abbassamento di temperatura serale).


COSA SERVE PORTARE?

Consigliato abbigliamento comodo, un telo sul quale sedersi stendersi, bottiglia d’acqua e Autan. Sconsigliati bastoncini da Trekking.

QUANDO?

Domenica 17 Settembre.

Dalle ore 15:00 alle ore 18:30. 

Durata totale: 3 h e 30 min

In caso di maltempo l'evento verrà posticipato al week end successivo (24 Settembre)

COSTI:

L’evento è GRATUTIO ma la prenotazione è OBBLIGATORIA.

Dato l’alto numero di richieste di adesione registrato nei precedenti eventi, si richiede gentilmente di comunicare preventivamente (non all’ultimo momento) eventuali disdette, al fine di permettere alle persone in lista d’attesa di non perdere l’evento.

DOVE?

Ci ritroveremo alle ore 15:00 nel parcheggio del Monastero di Montesenario. Consigliamo Caldamente di utilizzare il seguente link per raggiungere il punto di incontro.

Link punto di incontro ore 15:00    https://goo.gl/maps/2fAxtmfsq3rcRCE36

Immagine WhatsApp 2023-08-29 ore 15.16.09.jpg

Per coloro che avessero necessità di un passaggio, ci ritroveremo alle ore 14:20 davanti alla "Tripperia" di Piazza delle Cure (sotto il loggiato insomma).

Link per raggiungere Piazza delle Cure  https://goo.gl/maps/g4weJUsm6vyat3vd9

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Massimo 40 partecipanti.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Il tema di questo psicoaperitivo sarà il ruolo che giocano determinati atteggiamenti e comportamenti all’interno delle relazioni.

In particolar modo, vedremo come la critica, il disprezzo, l’atteggiamento difensivo e l’ostruzionismo possono emergere e radere al suolo ogni sforzo e ogni tentativo di riconnessione con l’altro.

Come mai non riesco a fare a meno di lamentarmi dei suoi comportamenti?

Come mai la stima che provavo nei suoi confronti si è affievolita così tanto?

Perché ogni tentativo che faccio sembra mi si ritorca contro?

Sbaglio qualcosa nella comunicazione, o non ci sono proprio i presupposti per stabilire un dialogo?

Questi temi e tanto altro verranno trattati nella serata del 19 settembre ore 20:30 al Trend Caffè.

QUANDO e DOVE?

Martedì 19 Settembre.

Dalle ore 20:30 alle ore 21:45. 

Durata totale: 1h 15 min

Location: Trend Caffè, Via delle Cento Stelle, 24 r, 50137 Firenze FI

L'evento è Gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

 

Dato l'alto numero di richieste e i posti limitati (25 persone) la Prenotazione è Obbligatoria.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/CyRBHBHBfhD2ZJ499


Per ulteriori informazioni o prenotazioni all'evento potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Copia di Psicoaperitivo Adolescenti (4).png

“Mio figlio si stressa o si rilassa giocando al pc/telefono/tablet?”

Dubbi esistenziali che attanagliano i genitori moderni nella loro difficoltà a stabilire limiti e confini nell’utilizzo degli strumenti digitali.

Ma i dubbi non finiscono qui…

 

“Perché non studia? Perché devo chiedere le cose cento volte prima che ne faccia mezza? Non vede che così ci rimette solo lui e ne va del suo futuro?”

 

Spesso tendiamo a soffermarci su alcune parole pronunciate dai nostri figli o su alcuni gesti che per noi sembrano incomprensibili ma che, nella maggior parte dei casi, hanno uno scopo comunicativo ben preciso: una richiesta che, se non ascoltata, può veramente avere ripercussioni sul loro futuro e sulla strutturazione della loro personalità adulta.

In questo psicoaperitivo affronteremo i temi dei videogiochi, del disimpegno scolastico e domestico, cercando di comprendere cosa stanno cercando di comunicarci i nostri figli con il loro comportamento, con i loro atteggiamenti e le loro abitudini.

QUANDO e DOVE?

Mercoledì 20 Settembre.

Dalle ore 20:30 alle ore 21:45. 

Durata totale: 1h 15 min

Location: Trend Caffè, Via delle Cento Stelle, 24 r, 50137 Firenze FI

L'evento è Gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

 

Dato l'alto numero di richieste e i posti limitati (25 persone) la Prenotazione è Obbligatoria.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/CyRBHBHBfhD2ZJ499


Per ulteriori informazioni o prenotazioni all'evento potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Eventi di Ottobre
wqerewrew.PNG
Copia di Copia di Psicoaperitivo Adolescenti (2)_edited_edited.jpg
Copia di Perchè non siamo felici (6).png
Eventi di Novembre
Social event (2)_edited_edited.jpg
SOCIAL EVENT:
Riservato a coloro che hanno partecipato a gruppi o incontri
Copia di Copia di Paura d'amare.png

Esistono delle linee guida per comunicare in modo corretto?

Esiste una modalità di comunicazione che ci permetta di essere chiari e decisi nell’esprimere i nostri sentimenti e le nostre richieste in modo da rendere il nostro messaggio infraintendibile?

Sembrerebbe proprio di sì, e questa modalità, che comprende un insieme di abilità e

competenze, è chiamata assertività.

L’assertività non è, tuttavia, solo un modo di porsi, ma anche un modo di essere, perché la sua ricerca spinge l’individuo a sviluppare risorse e competenze che lo possono aiutare a vivere più serenamente i conflitti, i fraintendimenti e i momenti di lontananza affettiva.

L’assertività è un percorso verso noi stessi che ci può portare ad aprirci all’altro, abbandonando le armi del risentimento e dell’odio, dell’insoddisfazione e del giudizio.

In questo ciclo di 4 incontri ci immergeremo nella meravigliosa arte dell’assertività e, grazie al gruppo, potremo acquisire competenze relazionali pratiche, utili ed ottenere preziosi feedback da tutti i partecipanti tramite il confronto e le esperienze condivise.

Il percorso ha un carattere esperienziale, il che significa che vi sarà una piccola parte di didattica seguita da esercizi ed esperienze attive, perché l’apprendimento relazionale non avviene sui libri ma all’interno delle relazioni.

Incontro aperto a tutti.

Date la modalità di lavoro e le dinamiche di gruppo, il gruppo sarà formato da persone single o impegnate ma non sarà possibile per entrambe i membri di una coppia partecipare insieme agli incontri. 

TITOLI DEGLI INCONTRI

1° Introduzione all'assertività

In questo primo incontro alterneremo teoria ed esercizi pratici per entrare nel complesso mondo dell'assertività. Comprenderemo le corrette modalità di comunicazione e il perchè della disfunzionalità di altre.

2° L'arte dell'assertività

L'assertività è un'arte. Ciò significa che le regole acquisite nel primo incontro andranno ad adattarsi al nostro personale modo di essere rendendolo unico e più efficace. Verrà inoltre introdotto il concetto di "segreto relazionale" che ci aiuterà a comprendere meglio tutte quelle situazioni nelle quali l'assertività sembra non essere del tutto efficace. Sarà proprio questa inefficacia a permetterci di fermarci e realizzare che, forse, ci è sfuggito qualcosa nelle dinamiche relazionali nelle quali siamo coinvolti. 

3° Dinamiche relazionali

In questo terzo incontro visioneremo un filmato ed andremo ad analizzare step by step ogni singolo passaggio dei dialoghi proposti dai personaggi. Questo ci servirà per migliorare la nostra sensibilità comunicativa e di analisi delle dinamiche relazionali. Comprenderemo dunque la differenza tra "problema di comunicazione" e "problema di relazione", distinzione senza la quale è impossibile orientarsi adeguatamente in una crisi di coppia.

4° Situazioni

Nell'ultimo incontro lasceremo spazio a situazioni individuali e, chi vorrà, potrà proporre una propria difficoltà relazionale sulla quale lavoreremo all'interno del gruppo. 

COSTI:

Il ciclo di 4 incontri ha un costo complessivo di 70 € . 

60 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

12/10 - 19/10-  26/10 - 02/11

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno in Via Capo di Mondo 52 (vicino alla stazione di Campo di Marte)

Link per raggiungerci più facilmente

https://maps.app.goo.gl/pNJDPVUukvuji94n7

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione va comunicata entro il 5 ottobre e il pagamento va effettuato entro il 9 ottobre tramite bonifico.

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Foto3.png
  • Facebook

Conduce gli incontri:

Lorenzo Priore Psicologo

Copia di Copia di Psicoaperitivo Adolescenti (1).png

DI COSA SI TRATTA?

 

Dal 3 Ottobre partirà un ciclo di incontri monotematici di approfondimento sulla genitorialità, nell’ambito delle aree specifiche dello sviluppo e dell’educazione.

L’obiettivo è quello di accrescere il “saper fare” ed il “saper essere” di ognuno dei componenti del gruppo dei partecipanti, nell’ottica della gestione e soluzione della tematica di volta in volta affrontata.

Ogni evento prevede uno spazio dedicato ad input teorici circa la tematica della serata e momenti esperienziali di condivisione e confronto. Il tutto avviene in un clima che esula dal giudizio, nella piena libertà di partecipazione, all’interno del quale ognuno può sentirsi sicuro e libero di condividere le esperienze e i sentimenti di adeguatezza o disagio.  Uno spazio all’interno del quale prendere consapevolezza delle potenzialità che ogni persona ha di compiere scelte comportamentali efficaci per il benessere proprio e dei propri cari.

OBIETTIVI

  • Creare occasioni di incontro e confronto su tematiche legate al benessere personale e famigliare;

  • Facilitare le abilità di comprensione del comportamento dei figli;

  • Sostegno nel riconoscere, affrontare e risolvere i problemi relativi alla gestione delle emozioni e all’autoregolazione del comportamento;

  • Facilitazione nell’acquisizione o potenziamento della capacità di dare e ricevere ascolto e attenzione;

  • Operare una logica di prevenzione per evitare situazioni come bullismo, ritiro sociale o dispersione scolastica, sviluppando nell’ambiente famigliare, relazioni interpersonali basate sulla fiducia e sulla cooperazione;

  • Ristabilire LA connessione emotiva tra genitori e figli senza la quale risulta impossibile vivere a pieno tutta l'intimità, la bellezza e la meraviglia di un rapporto unico e speciale con la o le persone a cui vogliamo più bene.

TITOLI DEGLI INCONTRI

Gli incontri avranno come fil rouge lo studio e l'applicazione pratica di tecniche assertive, volte a migliorare la comunicazione tra le parti, a massimizzare la possibilità che le nostre richieste vengano accolte e... a porgere attenzione alle richieste implicite dei figli, il cui mancato ascolto, risulta spesso essere la causa del loro malessere che poi va a ripercuotersi sulla serenità familiare.

1° Introduzione alle tematiche adolescenziali e all'assertività

L’adolescenza è un periodo dell’esistenza complesso e spesso in parte rimosso dalla nostra memoria autobiografica. Inoltre, la società è andata incontro a profondi mutamenti, e questo rischia di rendere difficile il tentativo di comprendere il punto di vista dell’adolescente moderno. In questo primo incontro ci focalizzeremo sul cercare di comprendere i compiti evolutivi e le sfide che, spesso silenziosamente, i nostri figli si trovano ad affrontare.
Questo ci aiuterà a comprendere meglio chi abbiamo di fronte e ad iniziare ad esplorare le modalità, a volte disfunzionali , che utilizzano per superare tali sfide.

2° Videogiochi

I videogiochi e tutti gli intrattenimenti digitali portano con essi grandi pericoli. Il principale, senza alcun dubbio, è l’allontanamento del ragazzo dalla realtà sociale che lo circonda. Durante l’adolescenza è fondamentale stabilire connessioni profonde e legami significativi che permettano al ragazzo di esplorare il mondo reale e di iniziare a confrontarsi con le difficoltà della vita, avendo accanto qualcuno che li sostenga nelle difficoltà e che sia libero dai ruoli e compiti che caratterizzano la figura genitoriale.
Stiamo ovviamente parlando degli amici, e la mancanza di quest’ultimi può portare a profondi stati di tristezza, stanchezza, irritabilità e, nei casi più gravi, a momenti di profonda depressione.

Gli esseri umani sono animali sociali, e la realtà virtuale può solo alleviare temporaneamente la sofferenza data da una, forse nascosta, solitudine di fondo.

3° Il disimpegno domestico e/o scolastico come richiesta di aiuto

Nella mia esperienza clinica non ho mai riscontrato un disimpegno scolastico/domestico che non riflettesse una frattura a livello familiare mal vissuta dallo studente/adolescente. I genitori sono per natura dei punti di riferimento per i figli, ma nel momento in cui ci adagiamo su questo ruolo a noi donato rischiamo conseguentemente di perderlo.

Aiutiamoci con una metafora: Immaginiamo di vivere in una casa con una solida colonna portante. Ogni volta che la terra iniziasse a tremare andremmo a ripararci sotto di essa.  Ma se un giorno la colonna sparisse? O si ricoprisse di crepe? Continueremmo a scegliere quella colonna? Forse preferiremmo uscire di casa il prima possibile. 

Gli adolescenti non hanno ancora sviluppato appieno la capacità di fare chiarezza dentro di essi e di esprimere a se stessi e agli altri le proprie paure e le proprie difficoltà. Vanno la dove sentono protezione e sicurezza, e spesso, purtroppo, il fallimento è una confortante sicurezza.

4° e 5° Incontro: Esperienze

In questi incontri ci focalizzeremo sui casi specifici e, chi vorrà, potrà portare all’interno del gruppo situazioni nelle quali ha sperimentato sensazioni di difficoltà o frustrazione. Analizzeremo le varie situazioni e creeremo esperienze ad hoc per esplorare meglio le dinamiche che concorrono al mantenimento del disagio familiare.

Utilizzeremo le conoscenze apprese nei precedenti incontri e il potere trasformativo del gruppo al fine di trovare nuove chiavi di lettura e modalità relazionali che ci permetteranno di sbloccare le situazioni di stallo.

COSTI:

Il ciclo di 5 incontri ha un costo complessivo di 75 € per i singoli e di 95 € per le coppie di genitori.

60 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri. 

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

Ottobre: 03/10 - 10/10 - 17/10 - 24/10 - 31/10

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno nella splendida ex limonaia del "Vivaio del Malcantone", situato in Via del Malcantone 15.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://goo.gl/maps/2CSTe1RFx2oKWwbF7

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione va comunicata entro il 28 settembre e il pagamento va effettuato entro il 1 ottobre tramite bonifico.

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Foto3.png
  • Facebook

Conduce gli incontri:

Lorenzo Priore Psicologo

Copia di Copia di Perchè non siamo felici (4).png

Esistono delle linee guida per comunicare in modo corretto?

Esiste una modalità di comunicazione che ci permetta di essere chiari e decisi nell’esprimere i nostri sentimenti e le nostre richieste in modo da rendere il nostro messaggio infraintendibile?

Sembrerebbe proprio di sì, e questa modalità, che comprende un insieme di abilità e

competenze, è chiamata assertività.

L’assertività non è, tuttavia, solo un modo di porsi, ma anche un modo di essere, perché la sua ricerca spinge l’individuo a sviluppare risorse e competenze che lo possono aiutare a vivere più serenamente i conflitti, i fraintendimenti e i momenti di lontananza affettiva.

L’assertività è un percorso verso noi stessi che ci può portare ad aprirci all’altro, abbandonando le armi del risentimento e dell’odio, dell’insoddisfazione e del giudizio.

In questo ciclo di 4 incontri ci immergeremo nella meravigliosa arte dell’assertività e, grazie al gruppo, potremo acquisire competenze relazionali pratiche, utili ed ottenere preziosi feedback da tutti i partecipanti tramite il confronto e le esperienze condivise.

Il percorso ha un carattere esperienziale, il che significa che vi sarà una piccola parte di didattica seguita da esercizi ed esperienze attive, perché l’apprendimento relazionale non avviene sui libri ma all’interno delle relazioni.

 

Date le differenti tematiche di vita che caratterizzano le diverse fasce di età, questo ciclo di incontri si rivolgerà agli under 35 anni.

Date la modalità di lavoro e le dinamiche di gruppo, il gruppo sarà formato da persone single o impegnate ma non sarà possibile per entrambe i membri di una coppia partecipare insieme agli incontri. 

TITOLI DEGLI INCONTRI

1° Introduzione all'assertività

In questo primo incontro alterneremo teoria ed esercizi pratici per entrare nel complesso mondo dell'assertività. Comprenderemo le corrette modalità di comunicazione e il perchè della disfunzionalità di altre.

2° L'arte dell'assertività

L'assertività è un'arte. Ciò significa che le regole acquisite nel primo incontro andranno ad adattarsi al nostro personale modo di essere rendendolo unico e più efficace. Verrà inoltre introdotto il concetto di "segreto relazionale" che ci aiuterà a comprendere meglio tutte quelle situazioni nelle quali l'assertività sembra non essere del tutto efficace. Sarà proprio questa inefficacia a permetterci di fermarci e realizzare che, forse, ci è sfuggito qualcosa nelle dinamiche relazionali nelle quali siamo coinvolti. 

3° Dinamiche relazionali

In questo terzo incontro visioneremo un filmato ed andremo ad analizzare step by step ogni singolo passaggio dei dialoghi proposti dai personaggi. Questo ci servirà per migliorare la nostra sensibilità comunicativa e di analisi delle dinamiche relazionali. Comprenderemo dunque la differenza tra "problema di comunicazione" e "problema di relazione", distinzione senza la quale è impossibile orientarsi adeguatamente in una crisi di coppia.

4° Situazioni

Nell'ultimo incontro lasceremo spazio a situazioni individuali e, chi vorrà, potrà proporre una propria difficoltà relazionale sulla quale lavoreremo all'interno del gruppo. 

COSTI:

Il ciclo di 4 incontri ha un costo complessivo di 70 € . 

60 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

Ottobre: 02/10 - 09/10 - 16/10 - 23/10

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno nella splendida ex limonaia del "Vivaio del Malcantone", situato in Via del Malcantone 15.

Link per raggiungerci più facilmente

https://goo.gl/maps/2CSTe1RFx2oKWwbF7

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione va comunicata entro il 28 settembre e il pagamento va effettuato entro il 1 ottobre tramite bonifico.

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Foto3.png
  • Facebook

Conduce gli incontri:

Lorenzo Priore Psicologo

Residenziale
9.jpg
Copia di PsicoApe Ansia Relazi (1).png

“L’ansia consuma il corpo, la mente e grida più forte di ogni altro tradimento”

Spesso si è portati a credere che l’ansia sia una emozione. E se non fosse così?

L’ansia è molto di più: se qualcosa ci toglie il fiato, ci imprigiona il petto, ci fa serrare le mandibole, ci fa dubitare delle nostre scelte, ci fa dubitare dei nostri sentimenti, delle nostre sensazioni, se ci spinge a percepire il vuoto sotto di noi, ad annebbiare la vista e a divorare o allontanare ciò che prima nutriva il nostro corpo e la nostra anima, forse potremmo definirla qualcosa di diverso rispetto a una semplice emozione.

In questo psicoaperitivo ci addentreremo nelle complesse dinamiche che legano mente, corpo, emozioni e ansia con lo scopo ultimo di far luce su questa manifestazione psico-corporea che non appartiene solo all’essere umano, ma anche a tanti altri parenti che compongono il regno animale.

QUANDO e DOVE?

Meartedì 14 Novembre.

Dalle ore 20:30 alle ore 21:45. 

Durata totale: 1h 15 min

Location: Trend Caffè, Via delle Cento Stelle, 24 r, 50137 Firenze FI

L'evento è Gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

 

Dato l'alto numero di richieste e i posti limitati (35 persone) la Prenotazione è Obbligatoria.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/CyRBHBHBfhD2ZJ499


Per ulteriori informazioni o prenotazioni all'evento potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Incontri Ansia (2).png

“Alla mia età ancora non ho imparato a gestire l'ansia. In realtà sono molte le cose che non ho imparato e che nessuno mi ha spiegato. Ci insegnano le equazioni, Il cinque maggio a memoria, i nomi dei sette re di Roma, e nessuno ci chiarisce come affrontare le paure, in che modo accettare le delusioni, dove trovare il coraggio per sostenere un dolore.”

Lorenzo Marone
 

L'ansia è una di quelle manifestazioni psico-corporee che ci porta a non sentirci più padroni in casa nostra. Difficile spiegare a parole come ci si sente nel non avere più il pieno controllo del proprio respiro, delle proprie emozioni, del proprio pensiero. Più aumenta l’ansia e più aumenta il rimuginio mentale, e più aumenta il rimuginio mentale più aumenta la stanchezza. L’ansia è spesso il prezzo da pagare per qualcosa che abbiamo tralasciato nella nostra vita. Qualcosa che, una volta individuato, ascoltato, accolto e reintegrato, può porre fine alla guerra civile che imperversa nel nostro cuore e nella nostra mente, arrivando a destabilizzare i nostri sensi e la nostra percezione della realtà.

La responsabilità di riportare l’ordine e la serenità è nostra ma, senza gli strumenti, come sottolinea Lorenzo Marone, è difficile da assolvere.

Quali sono questi strumenti?

Gli strumenti sui quali ci concentreremo in questo ciclo di incontri saranno principalmente due: la presenza e la capacità di individuare le parti che dentro di noi confliggono.

La presenza ci aiuta ad individuare l’emergere degli automatismi e a fare in modo di avere il tempo necessario per rimanere vigili e osservare ciò che sta accadendo dentro di noi. La capacità di scrutare nel nostro mondo interno verrà sviluppata proprio lavorando su quei temi che in questo momento o in passato ci hanno provocato forti reazioni emotive.

Il ciclo di incontri ha un carattere in parte teorico ma soprattutto esperienziale, perché se l’ansia è il risultato di una assenza di contatto, l’unico modo per uscirne è vivere intensamente ciò che essa nasconde.

COSTI:

Il ciclo di 6 incontri ha un costo complessivo di 75 € . 

65 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

Novembre/dicembre gennaio:  30/11 - 7/12 - 14/12 - 11/01 - 18/01- 25/01

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno in via Capo di Mondo 52.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/pvrTPszsnCQJph439

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione va comunicata entro il 27 novembre e il pagamento va effettuato entro il 28 novembre tramite bonifico.

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Copia di Copia di Copia di Psicoaperitivo Adolescenti.png

“Alla mia età ancora non ho imparato a gestire l'ansia. In realtà sono molte le cose che non ho imparato e che nessuno mi ha spiegato. Ci insegnano le equazioni, Il cinque maggio a memoria, i nomi dei sette re di Roma, e nessuno ci chiarisce come affrontare le paure, in che modo accettare le delusioni, dove trovare il coraggio per sostenere un dolore.”

Lorenzo Marone
 

L'ansia è una di quelle manifestazioni psico-corporee che ci porta a non sentirci più padroni in casa nostra. Difficile spiegare a parole come ci si sente nel non avere più il pieno controllo del proprio respiro, delle proprie emozioni, del proprio pensiero. Più aumenta l’ansia e più aumenta il rimuginio mentale, e più aumenta il rimuginio mentale più aumenta la stanchezza. L’ansia è spesso il prezzo da pagare per qualcosa che abbiamo tralasciato nella nostra vita. Qualcosa che, una volta individuato, ascoltato, accolto e reintegrato, può porre fine alla guerra civile che imperversa nel nostro cuore e nella nostra mente, arrivando a destabilizzare i nostri sensi e la nostra percezione della realtà.

La responsabilità di riportare l’ordine e la serenità è nostra ma, senza gli strumenti, come sottolinea Lorenzo Marone, è difficile da assolvere.

Quali sono questi strumenti?

Gli strumenti sui quali ci concentreremo in questo ciclo di incontri saranno principalmente due: la presenza e la capacità di individuare le parti che dentro di noi confliggono.

La presenza ci aiuta ad individuare l’emergere degli automatismi e a fare in modo di avere il tempo necessario per rimanere vigili e osservare ciò che sta accadendo dentro di noi. La capacità di scrutare nel nostro mondo interno verrà sviluppata proprio lavorando su quei temi che in questo momento o in passato ci hanno provocato forti reazioni emotive.

Il ciclo di incontri ha un carattere in parte teorico ma soprattutto esperienziale, perché se l’ansia è il risultato di una assenza di contatto, l’unico modo per uscirne è vivere intensamente ciò che essa nasconde.

COSTI:

Il ciclo di 6 incontri ha un costo complessivo di 75 € . 

60 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

95 € per la coppia di genitori.

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

Dicembre/Gennaio: 5/12 - 12/12 - 19/12 - 9/01 - 16/01 - 23/01

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno in via Capo di Mondo 52.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/pvrTPszsnCQJph439

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione va comunicata entro il 1 dicembre e il pagamento va effettuato entro il 2 dicembre tramite bonifico.

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Psicoaperitivo Adolescenti Ansia (1).png

“Oltre il 40% dei giovani tra i 13 e i 19 anni afferma di sentirsi, spesso o qualche volta, particolarmente ansioso, agitato o impaurito, al punto quasi da non riuscire a respirare”

Dati rilevati da Laboratorio Adolescenza in collaborazione con l’Istituto IARD e presentati insieme a Lundbeck Italia (2022).

Dati non promettenti che delineano un quadro relativamente drammatico se scegliamo di utilizzarlo per osservare lo sviluppo dei giovani italiani.

Non si tratta più di irrequietudine adolescenziale, ma di una vera e propria pandemia d’agitazione senza oggetto che sembra diffondersi a macchia d’olio su tutto il continente.
E’ tutta colpa della pandemia? Oppure vi sono fattori culturali che stanno portando ad una progressiva sovreccitazione del sistema di controllo neurovegetativo degli adolescenti?

Spesso la richiesta dei genitori e dei ragazzi è “voglio smettere di stare male”, ma “male per cosa?”.

Da un lato sembrerebbe che i giovani di oggi abbiano tutte le risorse, la sicurezza e l’appoggio di cui necessitano per crescere sereni e in forze, ma, dall’altro lato, i dati e le richieste fatte dai ragazzi negli sportelli scolastici sembrerebbero disconfermare tale ipotesi sulla realtà attuale.

In questo psicoaperitivo approfondiremo il tema dell’ansia nell’adolescenza, faremo chiarezza sulle cause che stanno portando un’intera generazione a soffrire di una condizione così limitante e opprimente, e cercheremo di inquadrare meglio le sfide che la scuola, i genitori e anche gli psicologi sono chiamati ad affrontare per tutelare la crescita dei giovani e prevenire l’insorgere di situazioni più complesse in età adulta.

QUANDO e DOVE?

Mercoledì 21 Novembre.

Dalle ore 20:30 alle ore 21:45. 

Durata totale: 1h 15 min

Location: Trend Caffè, Via delle Cento Stelle, 24 r, 50137 Firenze FI

L'evento è Gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

 

Dato l'alto numero di richieste e i posti limitati (35 persone) la Prenotazione è Obbligatoria.

Copia di Copia di Paura d'amare (1).png

Incontro di presentazione gratuito Sabato 25 Novembre ore 14:30 (durata 1h), Via Capo di Mondo 52, prenotazione obbligatoria (mail: lorenzo.priore.psico@gmail.com  -  Whatzapp 3338832095)

Esistono delle linee guida per comunicare in modo corretto?

Esiste una modalità di comunicazione che ci permetta di essere chiari e decisi nell’esprimere i nostri sentimenti e le nostre richieste in modo da rendere il nostro messaggio infraintendibile?

Sembrerebbe proprio di sì, e questa modalità, che comprende un insieme di abilità e

competenze, è chiamata assertività.

L’assertività non è, tuttavia, solo un modo di porsi, ma anche un modo di essere, perché la sua ricerca spinge l’individuo a sviluppare risorse e competenze che lo possono aiutare a vivere più serenamente i conflitti, i fraintendimenti e i momenti di lontananza affettiva.

L’assertività è un percorso verso noi stessi che ci può portare ad aprirci all’altro, abbandonando le armi del risentimento e dell’odio, dell’insoddisfazione e del giudizio.

In questo ciclo di 4 incontri ci immergeremo nella meravigliosa arte dell’assertività e, grazie al gruppo, potremo acquisire competenze relazionali pratiche, utili ed ottenere preziosi feedback da tutti i partecipanti tramite il confronto e le esperienze condivise.

Il percorso ha un carattere esperienziale, il che significa che vi sarà una piccola parte di didattica seguita da esercizi ed esperienze attive, perché l’apprendimento relazionale non avviene sui libri ma all’interno delle relazioni.

Incontro aperto a tutti.

Date la modalità di lavoro e le dinamiche di gruppo, il gruppo sarà formato da persone single o impegnate ma non sarà possibile per entrambe i membri di una coppia partecipare insieme agli incontri. 

TITOLI DEGLI INCONTRI

1° Introduzione all'assertività

In questo primo incontro alterneremo teoria ed esercizi pratici per entrare nel complesso mondo dell'assertività. Comprenderemo le corrette modalità di comunicazione e il perchè della disfunzionalità di altre.

2° L'arte dell'assertività

L'assertività è un'arte. Ciò significa che le regole acquisite nel primo incontro andranno ad adattarsi al nostro personale modo di essere rendendolo unico e più efficace. Verrà inoltre introdotto il concetto di "segreto relazionale" che ci aiuterà a comprendere meglio tutte quelle situazioni nelle quali l'assertività sembra non essere del tutto efficace. Sarà proprio questa inefficacia a permetterci di fermarci e realizzare che, forse, ci è sfuggito qualcosa nelle dinamiche relazionali nelle quali siamo coinvolti. 

3° Dinamiche relazionali

In questo terzo incontro visioneremo un filmato ed andremo ad analizzare step by step ogni singolo passaggio dei dialoghi proposti dai personaggi. Questo ci servirà per migliorare la nostra sensibilità comunicativa e di analisi delle dinamiche relazionali. Comprenderemo dunque la differenza tra "problema di comunicazione" e "problema di relazione", distinzione senza la quale è impossibile orientarsi adeguatamente in una crisi di coppia.

 Situazioni

Negli ultimi incontri lasceremo spazio a situazioni individuali e, chi vorrà, potrà proporre una propria difficoltà relazionale sulla quale lavoreremo all'interno del gruppo. 

COSTI:

Il ciclo di 4 incontri ha un costo complessivo di 65 € . 

55 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

Dicembre/Gennaio: 02/12 - 16/12 - 20/01 - 27/01

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 45 min. Dalle 14:30 alle 16:15.

DOVE?

Gli Incontri si terranno in Via Capo di Mondo 52 (vicino alla stazione di Campo di Marte)

Link per raggiungerci più facilmente

https://maps.app.goo.gl/pNJDPVUukvuji94n7

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione va comunicata entro il 28 novembre e il pagamento va effettuato entro il 29 novembre tramite bonifico.

Massimo 12 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Cineforum Psicologico (1).png

CINEFORUM

Il cineforum in ambito psicologico si presenta come luogo di incontro e di proiezione di film e dibattiti. Ha lo scopo di favorire l’introspezione individuale, incrementare le capacità di analisi delle dinamiche relazionali, favorire la socializzazione e utilizzare il gruppo come fonte di sviluppo e moltiplicazione delle prospettive attraverso le quali leggiamo il mondo e i suoi contesti.

Come è strutturata la serata?

Vi sarà una breve introduzione al film nella quale verranno dati dei suggerimenti su cosa porre l’attenzione durante la proiezione. In seguito, avremo una prima pausa di riflessione e condivisione durante la prima metà della pellicola. Per concludere, una volta arrivati ai titoli di coda, ci prenderemo uno spazio più ampio per riflettere sulle dinamiche relazionali osservate durante le varie scene proposte dal regista, sui temi e gli ostacoli che ha deciso di proporre e sui possibili sviluppi in eventuali contesti quotidiani.

Tema di questo Cineforum?

Scontro all’ultimo sangue tra due coppie di genitori.

I temi del film proposti sono i seguenti: conflitto, relazione di coppia, relazione genitoriale, valori, violenza verbale, perdita di controllo, umiliazioni, escalation.

Dove?

Le proiezioni avverranno negli spazi di Via Capo di Mondo 52.

Quando?

Giovedì 23 Novembre dalle ore 20:30 alle ore 22:30 (invito alla puntualità).

In caso di esaurimento posti e ulteriori richieste, verrà proposta come data di replica  Martedì 28 Novembre.

Costi?

Il costo della serata è di 7 euro (inclusi gli immancabili pop corn e le bevande).

La prenotazione è obbligatoria e verrà confermata al versamento della quota, versamento che dovrà essere eseguito entro 3 giorni dalla prenotazione.

Possibilità di pagamento tramite PayPal al numero 3338832095 o mail lorenzo.priore.psico@gmail.com

o con altri metodi di pagamento.

Modalità di iscrizione?

L'iscrizione può essere effettuata tramite Whatsapp al 3338832095

o tramite mail a lorenzo.priore.psico@gmial.com

Massimo 12 partecipanti.

Social event (3).png

SOCIAL EVENT

I Social Event sono momenti di condivisone e leggerezza che hanno lo scopo di stimolare la condivisione e creare o riconsolidare connessioni. 

Riservati a coloro che hanno già partecipato a cicli di incontri o eventi esperienziali e hanno voglia di ritrovarsi. 

Massimo 20 prenotazioni.

Dove?

DISPENSA VERACE - Via Enrico Forlanini, Via S. Donato, 1/13/primo piano, 50127 Firenze FI

Link per raggiungerci meglio ->  https://maps.app.goo.gl/wZpzaoiJ2ot7XXx7A

Quando?

Giovedì 16 Novembre alle ore 20:30.

Importante

Dato il numero delle persone e le esigenze del locale, si invita a comunicare tempestivamente eventuali imprevisti o difficoltà al fine di non incorrere nella comprensibile ira dell'oste che gentilmente ci ospiterà riservandoci i posti.

Modalità di iscrizione?

Comunicare la propria adesione tramite Whatsapp al 3338832095

o tramite mail a lorenzo.priore.psico@gmial.com

entro e non oltre il 14 novembre.

Incontri Ansia (1).png
Incontri Ansia (6).png

Incontro di presentazione gratuito Giovedì 7 Marzo 20:30 (durata 1h), Via Capo di Mondo 52, prenotazione obbligatoria (mail: lorenzo.priore.psico@gmail.com  -  Whatzapp 3338832095)

“Alla mia età ancora non ho imparato a gestire l'ansia. In realtà sono molte le cose che non ho imparato e che nessuno mi ha spiegato. Ci insegnano le equazioni, Il cinque maggio a memoria, i nomi dei sette re di Roma, e nessuno ci chiarisce come affrontare le paure, in che modo accettare le delusioni, dove trovare il coraggio per sostenere un dolore.”

Lorenzo Marone
 

L'ansia è una di quelle manifestazioni psico-corporee che ci porta a non sentirci più padroni in casa nostra. Difficile spiegare a parole come ci si sente nel non avere più il pieno controllo del proprio respiro, delle proprie emozioni, del proprio pensiero. Più aumenta l’ansia e più aumenta il rimuginio mentale, e più aumenta il rimuginio mentale più aumenta la stanchezza. L’ansia è spesso il prezzo da pagare per qualcosa che abbiamo tralasciato nella nostra vita. Qualcosa che, una volta individuato, ascoltato, accolto e reintegrato, può porre fine alla guerra civile che imperversa nel nostro cuore e nella nostra mente, arrivando a destabilizzare i nostri sensi e la nostra percezione della realtà.

La responsabilità di riportare l’ordine e la serenità è nostra ma, senza gli strumenti, come sottolinea Lorenzo Marone, è difficile da assolvere.

Quali sono questi strumenti?

Gli strumenti sui quali ci concentreremo in questo ciclo di incontri saranno principalmente due: la presenza e la capacità di individuare le parti che dentro di noi confliggono.

La presenza ci aiuta ad individuare l’emergere degli automatismi e a fare in modo di avere il tempo necessario per rimanere vigili e osservare ciò che sta accadendo dentro di noi. La capacità di scrutare nel nostro mondo interno verrà sviluppata proprio lavorando su quei temi che in questo momento o in passato ci hanno provocato forti reazioni emotive.

Il ciclo di incontri ha un carattere in parte teorico ma soprattutto esperienziale, perché se l’ansia è il risultato di una assenza di contatto, l’unico modo per uscirne è vivere intensamente ciò che essa nasconde.

COSTI:

Il ciclo di 6 incontri ha un costo complessivo di 75 € . 

65 € per coloro che hanno già partecipato ad altri cicli di incontri.

Non è possibile iscriversi ai singoli incontri.

DATE?

Novembre/dicembre gennaio:  14/03 - 21/03 - 28/03 - 04/034 - 18/04 - 02/05

DURATA?

Gli incontri hanno una durata di 1 h e 30 min. Dalle 20:30 alle 22:00.

DOVE?

Gli Incontri si terranno in via Capo di Mondo 52.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/pvrTPszsnCQJph439

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

La conferma di iscrizione al corso va comunicata entro il 10 Marzo e il pagamento va effettuato entro il 12 Marzo tramite bonifico.

Massimo 10 partecipanti.

Per ulteriori informazioni potete scrivermi a:

 lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Cineforum Psicologico (1).png
Pillole di spicologia (13).png
Cineforum Psicologico (9).png

CINEFORUM

Il cineforum in ambito psicologico si presenta come luogo di incontro e di proiezione di film e dibattiti. Ha lo scopo di favorire l’introspezione individuale, incrementare le capacità di analisi delle dinamiche relazionali, favorire la socializzazione e utilizzare il gruppo come fonte di sviluppo e moltiplicazione delle prospettive attraverso le quali leggiamo il mondo e i suoi contesti.

Come è strutturata la serata?

Vi sarà una breve introduzione al film nella quale verranno dati dei suggerimenti su cosa porre l’attenzione durante la proiezione. In seguito, avremo una prima pausa di riflessione e condivisione durante la prima metà della pellicola. Per concludere, una volta arrivati ai titoli di coda, ci prenderemo uno spazio più ampio per riflettere sulle dinamiche relazionali osservate durante le varie scene proposte dal regista, sui temi e gli ostacoli che ha deciso di proporre e sui possibili sviluppi in eventuali contesti quotidiani.

Tema di questo Cineforum?

Un insegnante decide di sperimentare un metodo educativo non convenzionale con i suoi studenti. Ciò che inizia come un semplice esperimento diventa presto qualcosa di molto più potente e incontrollabile. Con il passare del tempo, gli studenti si trovano immersi in un'esperienza che mette alla prova le loro convinzioni, le loro relazioni e, alla fine, la loro stessa identità. Tra dinamiche di potere, identità di gruppo e conseguenze impreviste, il film offre uno sguardo avvincente e riflessivo sulla natura dell'autorità, della conformità e della libertà individuale.

Tematiche: potere, educazione, identità, conflitto, responsabilità individuale, responsabilità del gruppo, conformismo, regole, idealizzazione, appartenenza, rispetto delle regole.

Dove?

Le proiezioni avverranno negli spazi di Via Capo di Mondo 52.

Quando?

Venerdì 26 Aprile dalle ore 20:30 alle ore 23:30 (invito alla puntualità).

Costi?

Il costo della serata è di 7 euro (inclusi gli immancabili pop corn e le bevande).

La prenotazione è obbligatoria e verrà confermata al versamento della quota, versamento che dovrà essere eseguito entro 3 giorni dalla prenotazione.

Possibilità di pagamento tramite PayPal al numero 3338832095 o mail lorenzo.priore.psico@gmail.com

o con altri metodi di pagamento.

Modalità di iscrizione?

L'iscrizione può essere effettuata tramite Whatsapp al 3338832095

o tramite mail a lorenzo.priore.psico@gmial.com

Massimo 12 partecipanti.

Pillole di spicologia (17).png

"E' la mente che va in terapia o il corpo?"


IN COSA CONSISTE E COME SI SVOLGERÀ LA SERATA?

Benvenuti all'evento "Pillole di Psicologia".

Pillole di psicologia sono serate nelle quali vengono affrontati argomenti specifici della psicologia in chiave divulgativa, senza per questo rinunciare ai dettagli che, lo sappiamo, fanno la differenza. Nell'ultima parte dell'incontro verrà effettuata una dimostrazione di diagnosi sul piano corporeo (ben accetti i volontari).
Il tema di questa serata sarà...

L'affascinante lavoro di Wilhelm Reich, pioniere della psicologia corporea e allievo di Sigmund Freud. Reich ci ha insegnato che il corpo è il custode dei nostri vissuti più profondi e delle nostre emozioni più intime. Attraverso le sue teorie e pratiche innovative, ha ribaltato il paradigma tradizionale della psicoterapia, evidenziando l'importanza cruciale di comprendere e integrare il linguaggio del corpo nel percorso di guarigione psicologica. In questa serata, esploreremo e toccheremo con mano il potere trasformativo del lavoro corporeo applicato al benessere psicologico. Dopo un excursus teorico, vi sarà la possibilità, per chi lo desidererà, di prender parte alla dimostrazione applicativa delle tecniche elaborate da Wilhelm Reich.

Il futuro della psicologia è celato nel corpo, sicuro di voler resistere alla curiosità?


Chi era Wilhelm Reich?
Wilhelm Reich (1897-1957) è stato uno psicoanalista e psichiatra austriaco, noto per le sue teorie innovative e spesso controverse sul legame tra la sessualità umana, la psiche e il corpo. È stato un allievo di Sigmund Freud ma alla fine si distaccò dalla psicoanalisi tradizionale per sviluppare la sua visione unica della psicologia e della terapia, basata sull'utilizzo del corpo per accedere e lavorare sulle memorie traumatiche.

DOVE?

Le proiezioni avverranno negli spazi di Via Capo di Mondo 52.

QUANDO?

Giovedì 18 Aprile dalle ore 20:30 alle ore 21:45 (invito alla puntualità).

COSTI:

Il costo della serata è di 6 euro.

La prenotazione è obbligatoria e verrà confermata al versamento della quota, versamento che dovrà essere eseguito entro 3 giorni dalla prenotazione.

Possibilità di pagamento tramite PayPal al numero 3338832095 o mail lorenzo.priore.psico@gmail.com

o con altri metodi di pagamento.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE?

L'iscrizione può essere effettuata tramite Whatsapp al 3338832095

o tramite mail a lorenzo.priore.psico@gmial.com

Massimo 12 partecipanti.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/pvrTPszsnCQJph439

Eros e psiche (7).png

Nel mito di Eros e Psiche, troviamo un affascinante intreccio tra amore divino e amore umano, che rappresenta un simbolo universale delle dinamiche relazionali. Attraverso la storia di Psiche, una donna mortale che affronta prove e tribolazioni per amore di Eros, il dio dell'amore, emergono profonde riflessioni sulla natura umana e sulle sfide che accompagnano l'amore e la relazione. Esplorare questo mito in chiave psicologica ci consente di analizzare la ricerca di significato e di autenticità nelle relazioni, i conflitti tra desiderio e realtà, e l'importanza della fiducia e dell'autoconsapevolezza nel raggiungere la vera intimità. Pronti a partire?

QUANDO e DOVE?

Martedì 30 Aprile.

Dalle ore 20:30 alle ore 21:45. 

Durata totale: 1h 15 min

Location: Trend Caffè, Via delle Cento Stelle, 24 r, 50137 Firenze FI

L'evento è Gratuito ma la consumazione (libera scelta) è obbligatoria. 

 

Dato l'alto numero di richieste e i posti limitati (35 persone) la Prenotazione è Obbligatoria.

Link per raggiungerci più facilmente: 

https://maps.app.goo.gl/CyRBHBHBfhD2ZJ499


Per ulteriori informazioni o prenotazioni all'evento potete scrivermi a:

lorenzo.priore.psico@gmail.com

oppure su Whatsapp o telefono al 333 8832095

Foto3.png
  • Facebook

Conduce gli incontri:

Lorenzo Priore Psicologo

bottom of page